Impresa - CONTRATTI acquisto beni mobili

Garanzia prodotti difettosi: diritti del consumatore, obblighi del venditore

Consulenza legale OnLine

L’avvocato Igor Maria Manna si occupa, da anni, all'interno del diritto civile, di dare consulenza ed assistenza legale a privati e imprese, nonché  tiene corsi di formazione specialistica a favore di operatori del settore, in riferimento alle problematiche connesse alla garanzia per vizi della cosa venduta.

Prenotando una consulenza con l'avv. Manna sarà possibile acquisire un parere orale circostanziato per affrontare in concreto la questione di proprio interesse, conoscere i propri diritti e doveri in materia, comprendere le possibilità (o necessità, a seconda dei casi) di azione o di risposta all'iniziativa altrui.

A partire da € 290 ( * maggiori informazioni )

Igor Maria Manna

Igor Maria Manna

Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Milano dal 1994, ha proprio studio legale in Milano; si occupa, da anni, all'interno del diritto civile, di dare consulenza ed assistenza legale a privati e imprese, con particolare riferimento al diritto delle locazioni, diritto di famiglia, diritto d’autore, successioni, diritto dei consumatori, nonché alla predisposizione di contratti tra imprese. In JusticeLaw OnLine è referente per locazioni immobiliari e contratti di acquisto di beni mobili.

Nei contratti di acquisto di beni mobili, il venditore è tenuto a garantire che la cosa venduta sia immune da vizi che la rendono inidonea all'uso a cui è destinata o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore.

Si tenga presente che per contratto di compravendita di beni mobile si intende l'acquisto, anche senza contratto scritto, di un qualsiasi oggetto/merce/prodotto che non sia un terreno né una cosa materialmente incorporata al suolo.

Nei casi di prodotti viziati (nel senso accennato più sopra), il compratore può domandare a sua scelta la risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo, fatto salvo il risarcimento del danno. Il compratore decade dal diritto alla garanzia se non denunzia i vizi al compratore entro otto giorni dalla scoperta oppure entro il diverso termine stabilito in contratto. L'azione, giudiziaria, diretta a far valere i diritti del compratore si prescrive in un anno dalla consegna della cosa e, prima si compia questo termine, al fine di evitare la perdita del diritto di azione, è possibile, con le cautele del caso, formalizzare un atto stragiudiziale, relativamente semplice, denominato atto di interruzione della prescrizione.

Nell'ipotesi, poi, in cui il compratore sia un consumatore e il venditore un professionista, la Legge tutela in maniera più incisiva chi acquista. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, oppure a una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto.

Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore quando il difetto si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. Il consumatore decade da ogni diritto se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla scoperta.

L'azione diretta a far valere i difetti si prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene.

Il servizio è adatto a imprese e/o privati che abbiano stipulato contratti di compravendita, alle prese con la problematica dei difetti della cosa acquistata/venduta. Il servizio ha la finalità di fornire gli opportuni chiarimenti interpretativi della normativa in materia alla luce della consolidata giurisprudenza, con particolare riferimento al contenuto specifico della garanzia del venditore, ai casi in cui è esclusa, nonché al regime delle decadenze/prescrizioni.

Sono previsti i seguenti costi aggiuntivi: euro 100 se

a) l'interessato invia documentazione corposa, superiore complessivamente a n. 8 pagine; b) l'interessato richiede un parere scritto; in questo caso viene concordato, successivamente all'invio del parere, un incontro di chiarimento in conf. call ovvero telefonico.

Questa consulenza avviene in forma orale, tramite videochat o telefonata diretta con l'avv. Manna, per la durata di 45 minuti ed è preceduta dalla disamina, a cura dell'avv. Manna, della documentazione e delle richieste che l’utente abbia formulato al momento della prenotazione.

8 giorni. N.B. Il Professionista non è responsabile se la prescrizione/decadenza matura tra il momento della prenotazione del servizio ed il momento dell'effettiva erogazione. 

Artt. 1470 e ss. Codice Civile; artt. 130 e ss. Codice del Consumo