Impresa -BANCARIO e FINANZIARIO -

Lettera di contestazione alla Banca. Predisposizione personalizzata

Atto legale personalizzato OnLine

Hai scoperto che vi sono delle irregolarità nei rapporti con il tuo istituto di credito e non sa come agire? Non sai se conviene rivolgersi direttamente a direttore della filiale di riferimento o è preferibile scrivere una lettera formale?

I primi passi diretti a muovere le legittime contestazioni alla banca richiedono necessariamente la pianificazione di una corretta strategia, in modo da chiarire, sin da subito, quali sono le irregolarità e ad individuare le forme più efficaci per farle valere. I rapporti con gli istituti di credito possono nascondere, difatti, molteplici profili di illegittimità, sia per quanto attiene ai tradizionali conti corrente, sia per i mutui ed altre forme di finanziamento, sia per le operazioni di investimento finanziario. Potrà rilevarsi, ad esempio, la presenza di interessi usurari, ovvero di un tasso di interessi che, sommando, come richiesto dalla legge, tutte le voci di costo del credito, determini un TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) superiore al Tasso Soglia Usura fissato dalla normativa. Potrà rilevarsi la sussistenza illecita di anatocismo, ovvero di interessi calcolati su altri interessi in modo difforme da quanto consentito. Potranno, altresì, individuarsi anche dei vizi di forma, come accade nel caso in cui manchi la firma del funzionario della banca o non sia stato consegnato un documento che sia richiesto obbligatoriamente dalla legge. Ed ancora, qualora siano state effettuate operazioni di investimento finanziario, potranno esservi violazioni dei doveri informativi e della normativa sulla valutazione dell’adeguatezza ed appropriatezza dell’operazione, con drammatici effetti di perdita del capitale investito.

In tutti questi casi, sarà necessario, una volta accertata la presenza dell’irregolarità, procedere formalmente con la contestazione alla banca per ottenere le tutele previste in nostro favore dalla legge. Sarà, dunque, necessario avviare la procedura nel modo più efficace possibile, ovvero formulando un’apposita lettera di contestazione con cui si denunzino alla banca tutte le irregolarità emerse, mettendo formalmente in mora l’istituto e ponendolo di fronte alla questione. Si tratterà di un atto di estrema importanza non soltanto per la sua valenza legale ma, anche, per avviare il necessario dialogo con la banca ed instaurare la fase delle trattative con la giusta forza contrattuale. Se, poi, per qualsiasi ragione, le trattative non daranno l’esito sperato, la lettera di contestazione costituirà il primo valido presupposto per procedere in via giudiziale.

Per tali ragioni, è di estrema importanza che la formulazione della lettera sia la più completa possibile, mettendo ben in evidenza le irregolarità e formulando le richieste che possono essere avanzate in base alla normativa. Sarà fondamentale, dunque, affidarsi ad un professionista del settore che sappia assisterci nel modo più efficace.

L’avv. Michele Ragone esercita la professione di avvocato con specializzazione nel diritto bancario e finanziario, assistendo quotidianamente le piccole e medie imprese ed i privati nei rapporti con gli istituti di credito.

Prenotando la predisposizione dell’atto a cura dell’avv. Michele Ragone sarà possibile acquisire un atto stragiudiziale personalizzato utile per affrontare, in concreto, la questione di proprio interesse e tutelare i propri diritti.

A partire da € 290 ( * maggiori informazioni )

Michele Ragone

Michele Ragone

Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Bari dal 2016, ha proprio Studio Legale in Modugno (Ba).

Si possono avvalere del presente servizio i privati e le imprese che intendano contestare delle irregolarità nel rapporto con il proprio istituto di credito.

Il presente servizio comprende:

- la stesura di un atto personalizzato nella forma di una lettera indirizzata alla banca con la contestazione delle irregolarità e la formulazione delle richieste previste dalla legge.

Il presente servizio non comprende:

- la rappresentanza in giudizio;

- la redazione di pareri sulle irregolarità.

L'utente potrà richiedere un preventivo per ottenere un parere specialistico finalizzato ad accertare la presenza di irregolarità nel rapporto con il proprio istituto di credito. Lo stesso verrà messo a disposizione dell'utente mediante area riservata.

Questo atto personalizzato viene predisposto ed inviato al cliente in forma scritta tramite area riservata.

Successivamente l’avv. Ragone si renderà disponibile per un breve chiarimento via chat o telefono.

Lo studio di fattibilità del presente servizio comprende:

- la serie di verifiche preliminari di cui all'articolo 8.1 della Quality Policy;

- in via aggiuntiva la valutazione di eventuali prescrizioni e/o decadenze intercorse, la valutazione di un eventuale carenza di legittimazione, di una manifesta infondatezza della richiesta formulata dall'utente.